LA FORZA DI CAROLA

LA FORZA DI CAROLA

30 giugno 2019 LA FORZA DI CAROLA La forza di una giovane donna, la frustrazione di alcuni uomini piccoli. Ecco un altro punto di osservazione dell...

Read more

CONFERENZA DELLE DONNE PD…

CONFERENZA DELLE DONNE PD, ECCO IL MODULO PER ADERIRE!

28 giugno 2019 CONFERENZA DELLE DONNE PD, ECCO IL MODULO PER ADERIRE! Anche da qui parte la discontinuità del nuovo PD.   ...

Read more

CAPPELLA MUSICALE DEI SER…

CAPPELLA MUSICALE DEI SERVI, UN PICCOLO GIOIELLO

27 giugno 2019 CAPPELLA MUSICALE DEI SERVI, UN PICCOLO GIOIELLO Questa mattina ho convocato la Commissione Cultura alla Cappella Musicale dei Servi ...

Read more

ANNIVERSARIO DI USTICA

ANNIVERSARIO DI USTICA

27 giugno 2019 ANNIVERSARIO DI USTICA Il 27 giugno a Bologna è l'anniversario della tragedia di Ustica, 81 morti, civili, passeggeri di un aereo di ...

Read more

"MISTERI E MANICARET…

"MISTERI E MANICARETTI A BOLOGNA", IL NUOVO LIBRO DEI BRIVIDI A CENA!

24 giugno 2019 "MISTERI E MANICARETTI A BOLOGNA", IL NUOVO LIBRO DEI BRIVIDI A CENA! È stato un piacere poter contribuire, insieme all'Assessore Mat...

Read more

CONCORSO DI IDEE, ARCHITE…

CONCORSO DI IDEE, ARCHITETTI PER BOLOGNA NE ABBIAMO?

24 giugno 2019 CONCORSO DI IDEE, ARCHITETTI PER BOLOGNA NE ABBIAMO? Ovvero, un concorso di idee del valore di 3 milioni di euro per la riprogettazio...

Read more

QUALIFICA PROFESSIONALE R…

QUALIFICA PROFESSIONALE RAGGIUNTA, CONGRATULAZIONI E IN BOCCA AL LUPO, RAGAZZI E RAGAZZE!

21 giugno 2019 QUALIFICA PROFESSIONALE RAGGIUNTA, CONGRATULAZIONI E IN BOCCA AL LUPO, RAGAZZI E RAGAZZE! Ieri, grazie al Ciofs ente di formazione, h...

Read more

VIVERE PIÙ A LUNGO, VIVER…

VIVERE PIÙ A LUNGO, VIVERE BENE, L'OBIETTIVO POSSIBILE

20 giugno 2019 VIVERE PIÙ A LUNGO, VIVERE BENE, L'OBIETTIVO POSSIBILE La longevità è una conquista che non da oggi è realtà a Bologna e in Emilia Ro...

Read more

3 ANNI DALLA SCOMPARSA DI…

3 ANNI DALLA SCOMPARSA DI JO COX

16 giugno 2019 3 ANNI DALLA SCOMPARSA DI JO COX Oggi sono 3 anni dalla morte di Jo Cox, parlamentare inglese del Labour, uccisa mentre faceva campag...

Read more

DANCER ALLA POLISPORTIVA …

DANCER ALLA POLISPORTIVA LAME, LUCE PER BAMBINI E RAGAZZI

13 giugno 2019 DANCER ALLA POLISPORTIVA LAME, LUCE PER BAMBINI E RAGAZZI La danza, una disciplina e una fonte di energia in grado di mostrare come c...

Read more

12 aprile 2019

LA TUTELA PROCESSUALE DELLE VITTIME DI TRATTA

Il contrasto a tutte le forme di schiavitù è l'impegno che deve assumere ogni politica relativa alla gestione dei fenomeni migratori.

Questa affermazione, oggi in Italia, non suona più come assodata o banale, basta vedere l'ex Decreto Salvini, Legge 132.

Oggi la tratta di esseri umani è intrecciata in maniera pressoché indissolubile alla mancanza di vie legali di accesso nel nostro paese, ciò obbliga chi è in fuga a rivolgersi, spesso colludere, con chi può assicurare illegalmente l'arrivo in Europa.
È questo il vero nodo politico da risolvere, perché non ci saranno muri o leggi che impediranno lo spostamento e la speranza di una vita migliore a chi soffre nel proprio paese.

La tratta a scopi di sfruttamento sessuale, lavorativo, in inserimento di reti di criminalità riguarda soprattutto le donne, ma anche uomini e minorenni e necessita di una solida e ancor maggiore -anche nei nostri territori- collaborazione interistituzionale.

La tutela delle vittime parte dalla possibilità di identificarle come tali, e l'aspetto processuale rappresenta parte fondamentale ma non esaustiva, se disgiunta da una azione di presa in carico di sostegno sociale che favorisca inserimento ed emancipazione.

Bologna ha fatto scelte importanti in questo senso, sono oltre un migliaio le persone accolte e prese in carico nel territorio metropolitano, sottratte dallo sfruttamento.

Una qualificata tutela processuale è decisiva anche da un punto di vista culturale per il riconoscimento dei diritti umani ed è su questo che l'Unione Europea non deve semicemente "cambiare" ma migliorare, fare di questi obiettivi degli impegni politici che diano strumenti e condizioni adeguate anche per le istituzioni degli stati membri.

Grazie dell'invito a questo approfondimento all'Avvocata Antonietta Cozza e a Giancarla Codrignani, grazie a Roberta Mori per avere riportato quanto fa la Regione Emilia-Romagna anche su questo.